VITA SANA

Spiritualità cosmetica

Trucchi ma non soltanto cosmetici


A me piace osservare mia moglie. Una bella donna fisicamente ma spero anche spiritualmente. L'aspetto fisico posso giudicarlo, quell'altro è difficile perché mi sfugge e neanche ci provo. Ma da quello che fa posso dire che almeno ci sta provando. Il giudizio lo lascio nelle mani di Dio.

Mamma mia quante creme usa... per la notte, per il giorno, struccanti e truccanti...

BELLO QUESTO... MI PIACE

ascoltate (volevo dire leggete)


PRIMA SI TRUCCA DOPO SI STRUCCA.

Le creme per il corpo e per il viso, per le mani e ancora per i piedi... le maschere per i capelli e lo shampoo... e, ancora una cosa molto importante... il fango contro le cellulite...

Credetemi! Per un uomo come me è una cosa impressionante e immagino che quasi tutte le donne si assomigliano nell'arte del trucco. Vorrei in questo momento ripetere la barzelletta per ricordarvela, perché in questo momento è giustissima:

Quando il buon Dio ha creato Adamo (primo uomo)... lo guardò e lo guardò... con attenzione...e non sembrava tanto contento... allora decise di migliorare la sua creatura che doveva essere perfetta – la sua immagine... per rimediare decise di creare la donna... quando Adamo si addormentò prese la sua costola e da essa creò Eva... non vedeva ora di vederla.... era molto impaziente... Era sicuro che era riuscito a creare il suo capolavoro....


Volete che continuo? Signore? Sicuro?

Ok! è vostra responsabilità...


Quando finalmente il buon Dio vide Eva, si pietrificò e rimase così per lungo tempo. Gli angeli vedendolo così credevano che era in estasi! Dopo lungo tempo ritornò in sé e disse... Poveraccia.... !?!? tu dovrai usare per tutta la tua vita i trucchi...

In questo momento non lo so se tutta questa cosmeticità è una benedizione o una maledizione... Sembra benedizione – che bella moglie ho...! dall'altro lato – penso – quante cose chimiche mangio quando bacio mia moglie?


Mamma mia!? Ma no! Non è possibile! Ma no...


MIA MOGLIE NON MI INQUINA... NO?... SPERO!

(taci mi sento... taci che ho creato un bel casino... taci)



Ammiro le donne... come possono gestire tutto questo? Che confusione, come la canzone di Moreno:

Che confusione
intorno a me
è quasi come dopo una bomba
che confusione
intorno a me
è quasi come dopo una bomba
Che confusione


Veramente! Che confusione sento quando vado in profumeria. Sembra impossibile trovare un prodotto giusto per me. Quanti prodotti, uno migliore dall'altro. Si comincia la ricerca... e l'avventura. Mi sento quasi come Indiana Jones nel film “Arca perduta”...


ADESSO VORREI SVELARVI IL MIO MISTERO!

Ricordando tutto quello che avete letto prima, provate a indovinare:


PERCHÉ' HO COMINCIATO FARE I COSMETICI FAI DA TE

A CASA?


Prego! Provate a indovinare? Non è difficile... facilissimo!


Brava/o!

Prima cosa indovinata – sì, per risparmiare!

Seconda – per avere un prodotto sano!

Terza – per avere sempre un cosmetico uguale!

Quarta – per risparmiare il tempo.

Quinta – mi diverto un sacco.

Sesta – i miei cosmetici sono a base di aloe arborescens.

Settimo – sono bio e non soltanto, sono eco bio.

Ottavo – con minima dose di conservanti.

Nono – sono fatti con le mie mani.

Decima – ho grande soddisfazione.


E ADESSO PROVATE A INDOVINARE UNA COSA ALLUCINANTE!

I MIEI FAMILIARI NON USANO I MIEI PRODOTTI!

Non lo so cosa dire. Forse non hanno fiducia!

O forse perché non sono di marca!

(taci... taci... spero che i miei familiari non leggeranno questo libro... taci... taci... )

Chi ha provato i miei cosmetici rimane entusiasta e li vuole ancora...


MA LA MIA FAMIGLIA NO!


Non importa! Ognuno fa come vuole. L'uomo è libero!

Viva la libertà!


Vi racconto, quando ancora abitavo in Polonia (mio paese nativo), cosa mi è successo in una profumeria. Tanti, tanti, ma tanti anni fa (sembra una favola) a casa mia per lavare il viso si usava il sapone. Si faceva sempre così. Non si conoscevano struccanti. Si lavava la faccia con il sapone e basta. Sapone per tutto e andava bene. Quando è caduto il comunismo e siamo “entrati in Europa”, sono arrivate tutte queste novità dal mondo occidentale, il sapone non andava più bene. Adesso la pelle del viso dei Polacchi è cambiata. La pelle europea aveva bisogno degli struccanti.


Adesso mi viene da ridere!

Forse la pelle dei Polacchi aveva bisogno di struccarsi dal Comunismo?

Che ne so? Boh?

Forse la pelle europea è più nobile?

Oppure è un altro motivo molto banale e questo mi convince di più!

SEMPLICEMENTE SOLDI!


Mi ricordo come se fosse oggi! Un giorno sono andato in una profumeria (europea certamente) per comprare sapone per lavare le mani e il viso. Alla mia domanda la commessa mi guardava con una faccia come per dirmi: “da dove è cascato questo? Da un albero? Sicuramente non è europeo!”. Oppure mi vedeva come un uomo primitivo appena uscito dalla caverna ... Mi rispose con un tono severo:


ADESSO NON SI LAVA LA FACCIA CON IL SAPONE.

ADESSO SI USANO GLI STRUCCANTI.


Non sapevo che cosa rispondere. Pensavo tra me e me: ma che cosa devo struccare se nemmeno sono truccato? Ci mancherebbe anche questo... che mi truccassi! Mica sono gay!? E in quel momento mi è venuto un dubbio: forse lo sembro? Per carità!

La commessa ha tirato fuori diversi prodotti struccanti. Sembrava che del più economico dicesse: “Questo è per il proletariato, per la gente comune; questo per i membri del Partito Comunista; e quello là, quello là... ripeteva... tirando fuori con la faccia piena d'orgoglio – Quello è per gli europei. Costava tanto e per dimostrare di essere europeo, intuendo dallo sguardo della commessa, dovevo comprarmelo!

Alla fine ho comprato soltanto il sapone, ma dopo una lunga lezione del funzionamento degli struccanti, dei loro benefici ecc.. ecc... Ho ringraziato la ragazza e me ne sono andato via... Che cosa ha pensato di me quella ragazza? Non lo so! Però non era tanto contenta mentre rimetteva ai loro posti i prodotti non venduti. Forse pensava: questo non capisce niente, è del medioevo... Che ne so che cosa ha pensato? Io ero contento di andarmene via... Può anche aver pensato che sono uno della gente comune... a me sinceramente questo non disturba, perché lo sono. Mica per dimostrare che sono europeo devo comprare uno struccante! Sembra un paradosso!


Perché vi scrivo tutto questo?


Perché purtroppo il mondo funziona così! Noi non siamo per loro persone, ma oggetti di guadagno... siamo numeri... e loro provano di tutto per convincerci a comprare i loro prodotti... Non si tratta soltanto dei cosmetici, ma della politica globale del mercato...


Vi scrivo questo perché voglio condividere con voi il mio pensiero! Che tutti questi “cosmetici” sono UN GRANDE TRUCCO E IMBROGLIO. Immagino che le industrie che producono i cosmetici non siano preoccupate per il nostro viso, ma per i loro portafogli.


CI FANNO CREDERE CHE NOI ABBIAMO

BISOGNO DEI LORO PRODOTTI.


CHE SENZA DI LORO SIAMO PERSI.

CI BOMBARDANO CON LE LORO PUBBLICITÀ.


Toccano il lato più sensibile (specialmente delle donne, ma cominciano anche gli uomini), quello della bellezza e dell’invecchiamento.


DOBBIAMO CAPIRE CHE INVECCHIAMENTO E MORTE SONO CONTRO LA NOSTRA NATURA. DIO CI HA CREATI PER LA VITA.


OGNUNO DI NOI NELLE PROFONDITÀ DELLA NATURA HA DESIDERIO DI VIVERE IN ETERNITÀ. QUESTO E' GIUSTO.


OGNUNO DI NOI SI RIBELLA ALLA DISTRUZIONE!

ED E' GIUSTO COSI'!


MA I TRUCCATORI SFRUTTANO LA NOSTRA SENSIBILITÀ, LA USANO CONTRO DI NOI. VOGLIONO “DROGARCI” CON I LORO TRUCCHI. FARCI DIVENTARE DIPENDENTI.


L'arte del trucco la troviamo dappertutto! Questa arte si comincia... sapete da dove viene e chi era il primo truccatore?

Sono sicuro al 100% che sapete anche questo!

Forse. Ma credo che ci sia qualcuno che non lo sa...


Adesso vi ricorderò questo avvenimento. Ascoltate, o meglio, leggete questa storia... è antica e tocca proprio le nostre radici...


Il titolo è:

IL PECCATO ORIGINALE1

Ecco, l’ho detto. Lo sapete già.... sono contento...


“Il serpente era la più astuta di tutte le bestie selvatiche fatte dal Signore Dio. Egli disse alla donna: «E' vero che Dio ha detto: Non dovete mangiare di nessun albero del giardino?». Rispose la donna al serpente: «Dei frutti degli alberi del giardino noi possiamo mangiare, ma del frutto dell'albero che sta in mezzo al giardino Dio ha detto: Non ne dovete mangiare e non lo dovete toccare, altrimenti morirete».

Ma il serpente disse alla donna: «Non morirete affatto!

Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male».

Allora la donna vide che l'albero era buono da mangiare, gradito agli occhi e desiderabile per acquistare saggezza; prese del suo frutto e ne mangiò, poi ne diede anche al marito, che era con lei, e anch'egli ne mangiò.

Allora si aprirono gli occhi di tutti e due e si accorsero di essere nudi; intrecciarono foglie di fico e se ne fecero cinture.

Poi udirono il Signore Dio che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno e l'uomo con sua moglie si nascosero dal Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino.

Ma il Signore Dio chiamò l'uomo e gli disse: «Dove sei?».

Rispose: «Ho udito il tuo passo nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto».

Riprese: «Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Hai forse mangiato dell'albero di cui ti avevo comandato di non mangiare?».

Rispose l'uomo: «La donna che tu mi hai posta accanto mi ha dato dell'albero e io ne ho mangiato».

Il Signore Dio disse alla donna: «Che hai fatto?». Rispose la donna: «Il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato».

Allora il Signore Dio disse al serpente: sii tu maledetto più di tutto il bestiame e più di tutte le bestie selvatiche; sul tuo ventre camminerai e polvere mangerai per tutti i giorni della tua vita”.


Ecco! L'arte del trucco. Ecco il maestro del trucco... che astuzia, che furbizia...


UNA TRUFFA GLOBALE CHE HA COINVOLTO TUTTA L'UMANITÀ PER TUTTI I SECOLI FINO ALLA FINE DEL MONDO...


GLOBALIZZAZIONE! - famosa oggi

PECCATO ORIGINALE E PECCATO GLOBALIZZATO...

HA INFETTATO TUTTI... ANCHE ME...

SORPRESO?


NOI VIVIAMO DENTRO DI ESSA E SENTIAMO MOLTO BENE LE SUE CONSEGUENZE.

OGNUNO DI NOI PURTROPPO NASCE CON L'INCLINAZIONE VERSO LE TRUFFE... E L’IMBROGLIO.

SIAMO CONTAGIATI DAL SUO VIRUS...

Cosa? Cosa? Per favore puoi ripetere la domanda?

Bravissimo!

ESISTE UN VACCINO?


Certo che esiste – E' LA CROCE DI GESÙ!



...non voglio fare i commenti più profondi che riguardano il peccato originale (di questo parleremo dopo)... voglio dire soltanto ancora una cosa.


SAPETE ADESSO DA DOVE VENGONO LE TRUFFE E I TRUCCHI?


SAPETE?

SI? o NO?

sento che qualcuno di voi ha ancora dubbi...

Allora vi lascio così... con le vostre convinzioni e con i vostri pensieri...

1Gen 3,1-14